Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Con il rientro in gruppo di Andrea Raggi il Bologna è praticamente al completo, manca solo Moras impegnato questa sera con la nazionale greca contro la Moldova per le qualificazioni ai Mondiali, che sarà in città solo domani.
Ora la palla passa a Papadopulo: normalmente il tecnico tende a guardare lo schieramento degli avversari. E in questo caso il Chievo gioca con il 4-3-1-2, con Pinzi dietro alle due punte Bogdani e Pellisier, quindi le possibilità potrebbero essere doppie: continuare con il 3-5-2 affidando il trequartista alla cura di un centrocampista come Guana o Mingazzini, oppure optare per i quattro difensori con considerando Pinzi una terza punta. Considerando che i veneti hanno un Luciano molto veloce sulla fascia destra è probabile che venga confermato il 4-4-2 di Bari, con Raggi ancora una volta sulla corsia mancina, Britos e Portanova al centro e uno tra Zenoni e Moras a difendere a destra. A quel punto potrebbe riproporsi la stessa squadra di Bari, con Di Vaio al posto di Bombardini e magari Osvaldo più indietro a disturbare le fonti di gioco avversarie in fase difensiva.
Intanto sull’incontro ha parlato ai microfoni di Telecentro Andrea Raggi, una delle sorprese positive di questo inizio di campionato.

Categoria: Senza categoria
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.