Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

La sconfitta al supplementare con Biella lascia un po’ di rammarico in casa estense. Tuttavia, la Carife era reduce da cinque vittorie consecutive con una salvezza conquistata in modo esaltante: “Abbiamo vissuto due mesi splendidi, producendo un grande sforzo collettivo e venendo a capo di una stagione davvero complicata – ha detto Roberto Mascellani – Certo, la sconfitta all’overtime, dopo una partita così bella, fa un po’ male. Ma fa parte dello sport”.
La sconfitta costa il sogno playoff: “Diciamo che siamo andati semplicemente molto vicini al miracolo. E forse, tutto considerato, l’Angelico si merita più di noi di giocare i playoff; ha vinto meritatamente, mi complimento con loro”.

Il bilancio stagionale è ovviamente più che positivo: “Non dimentichiamoci che il 5 gennaio, proprio dopo la sconfitta di Biella dell’andata, eravamo ultimi, nel fondo della classifica. Poi abbiamo fatto una rincorsa bellissima; il pubblico è cresciuto, numericamente e come passione, insieme a noi. Adesso cerchiamo di chiudere la stagione al meglio, e poi cominceremo a lavorare per il futuro. Siamo a metà di un progetto biennale”.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.