Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Il basket italiano si coccola con gioia il ritorno di Basket City. Ai bei tempi, quelli insomma in cui Fortitudo-Virtus era la finale scudetto, o addirittura partita da Final Four di Eurolega, tanti, in giro per l’Italia, erano pronti a stracciarsi le vesti dicendo che l’egemonia bolognese non faceva del bene al movimento del basket tricolore: però, quando poi Basket City ha chinato la testa, lo scorso anno, rischiando seriamente di non mandare nessuna delle due ai playoff, tutti si sono accorti di come il basket italiano non potesse invece assolutamente fare a meno delle Due Torri. Non solo: al tempo stesso, nelle ultime 2 stagioni, ecco di nuovo in tanti a stracciarsi le vesti dicendo che, ora, è l’egemonia senese a non fare del bene al basket tricolore. Per riassumere, possiamo dire insomma che chi vince non riesce proprio a stare simpatico: e, di conseguenza, speriamo che Bologna torni molto presto ad essere antipaticissima. Perché significherebbe che sarebbe tornata a vincere. E, di solito, chi ben comincia è a metà dell’opera, lo si dice da sempre: quindi un inizio scoppiettante come quello di V nere ed F scudata domenica scorsa lascia davvero ben sperare. Però, poi, si scava un pochino più a fondo e si scopre che le 2 facce di Basket City avevano iniziato con due vittorie in contemporanea, e due vittorie convincenti, anche lo scorso anno, e pure l’anno prima: come andò poi a finire ce lo ricordiamo tutti. Insomma, è bellissimo iniziare bene, ma evidentemente non basta: e chi vuole fare gli scongiuri ha solo da accomodarsi.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.