Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/RVM_BASEBALL_20150714.mp4

Dopo l’All Star Games da giovedì 16 luglio inizia la seconda fase del campionato, che coinvolge le prime quattro squadre qualificate dopo la regular season (le seconde quattro prendono parte alla prima fase della Coppa Italia).
La formula prevede che le quattro si affrontino tra di loro in un girone all’italiana andata e ritorno, giocando tre partite a weekend, con un calendario che non tiene conto dell’ordine di arrivo della regular season, ordine che non servirà nemmeno per decretare il fattore campo nelle finali scudetto, a cui accedono semplicemente e prime due classificate della seconda fase, con il vantaggio di disputare in casa l’eventuale gara7 alla prima delle due.
Il calendario, che inizialmente prevedeva la disputa delle tre partite settimanali in un solo campo con gara1 venerdì e “doubleheader” il sabato, è stato subito adeguato su richiesta delle quattro squadre, per consentire una inversione di campo (il venerdì), con l’anticipo di gara1 il giovedì. In questo modo ogni città avrà comunque almeno una partita di baseball ogni weekend. Dunque, si gioca giovedì, venerdì e sabato in notturna e il venerdì la squadra in trasferta da calendario gioca in casa (e analogamente in modo opposto avverrà nel ritorno). Una formula che consente anche di avere il baseball IBL tre volte alla settimana in questo periodo, facilitata dalla vicinanza delle quattro squadre, che sono delle città di Bologna, Padova, Rimini e San Marino (particolarmente “felice” la posizione della città turrita, a un centinaio di chilometri da ogni avversaria).
Uno dei presupposti che rende affascinante questa fase di stagione, che si può tranquillamente già considerare “post season” come avviene dove il baseball “è una religione”, è appunto l’aumento a tre delle gare settimanali, fermo restando che in una di queste permane l’obbligo di schierare solo lanciatori di scuola italiana. Raddoppiano tuttavia (da una a due) le partite in cui possono lanciare gli stranieri e tutte le squadre impegnate hanno sfruttato l’opportunità di avvalersi di un ulteriore giocatore straniero, in aggiunta all’organico della regular season, e in ogni caso è stato scelto di puntare per ovvi motivi su un lanciatore. La UnipolSai Fortitudo ha da tempo annunciato che si avvarrà delle prestazioni di Rafael Cova.
I Playoff avranno una sosta dopo il girone d’andata, per permettere la disputa della finale di coppa dei campioni, nella quale è proprio impegnata la UnipolSai Fortitudo, nel secondo weekend del mese di agosto, riprendendo il weekend di ferragosto.
L’orario di inizio delle partite passa ALLE ORE 21 su tutti i campi.
Questi gli impegni della squadra bolognese: 16-18 luglio la Fortitudo va a Padova, dal 23-25 luglio la Fortitudo ospita San marino, Dal 30 luglio e 1 agosto i ragazzi di Nanni ospitano Rimini. Nella prima di ritorno 13-15 agosto trasferta a San marino, 20-22 agosto la Fortitudo ospita Padova, infine 27-29 agosto trasferta a Rimini

Categoria: Sport, Sport varie
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.