Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Alessio Guarini, giovane saltatore in lungo della Sef Virtus Emilsider Bologna, sabato ha saltato 7.64, dominando il meeting nazionale indoor di Ancona. Un risultato importante per moltissimi motivi. Innanzitutto perché è una misura di grande spessore, che supera anche i risultati ottenuti da tutti gli altri in Italia, militari compresi, durante il weekend. Secondo perché riporta Alessio sulle misure di cui si era dimostrato capace nel 2007, dopo un 2008 da dimenticare a causa di un brutto infortunio. Terzo perché arrivare a questo punto significa essere in forma per tentare di raggiungere quel 7,95 necessario per partecipare agli Europei indoor di Torino in scena il 6-8 marzo. Un obiettivo ambizioso, certo, ma non impossibile. Se l’atletica fosse calcio, Guarini sarebbe il Di Vaio della Virtus. Alessio ha tutte le carte in regola e una buona stagione indoor è quel che serve per affacciarsi in primavera alla finestra degli 8 metri e mettere in luce i colori bolognesi della Virtus a livello nazionale.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.