Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/RVM_BOLOGNA_20150128.mp4

Con Sansone e Mancosu, insieme a Cacia, Improta e Acquafresca, tutti speravano che anche in allenamento il Bologna potesse prodursi in caterve di reti. L’attesa, però, è andata delusa nella partitella del mercoledì in vista dell’incontro di sabato con il Pescara. L’attaccante proveniente dal Trapani, infatti, ha lavorato a parte con il preparatore atletico inanellando diversi giri di campo, mentre gli altri quattro non hanno prodotto assolutamente nulla. Dal punto di vista tattico, però, qualcosa si è potuto vedere. In modo particolare dopo le lezioni di tattica dei giorni scorsi Mbaye eè stato utilizzato insieme alla difesa titolare, quella formata da Masina, Maietta e Oikonomou. In vista di sabato Ceccarelli parte decisamente favorito, ma è chiaro che intenzione dell’allenatore è quella di far entrare prima possibile il senegalese nei tempi e negli schemi dei rossoblù. Se in fase difensiva sembra sentirsi più sicuro, quando c’è stato da spingere ancora risente dello studio dei tempi giusti e dunque è giusto dargli modo di imparare durante la settimana. Della stessa squadra facevano parte a centrocampo Casarini a destra, Radakovic al centro e Bessa a sinistra, mentre in avanti Lopez ha schierato inizialmente Sansone dietro a Improta e Acquafresca, invertendo i primi due.
Dall’altra parte con Malagoli in porta, hanno agito Paez e Ferrari come centrali, quindi Ceccarelli a destra, a centrocampo Matuzalem supportato da Zuculini e Buchel, con Laribi dietro a Cacia e Troianiello. Da segnalare come Cacia nel finale di partita abbia subito una forte contusione al ginocchio ma si è prontamente rialzato.
Tra le assenze di oggi spiccavano quelle di Abero e Garics, giocatori che sono in bilico in questi ultimi giorni di mercato, mentre dopo i pochi minuti di Chiavari Perez oggi non ha preso parte alla seduta così come Bentancourt. Si sono rivisti anche sul campo a fianco ad allenarsi in maniera separata Pazienza e Riverola, mentre continuano la riabilitazione Morleo e Paramatti.
Infine per il mercato sono ore calde per l’arrivo di Gastaldello e Kristicic. Sembra tutto pronto e a ore si attendono gli annunci ufficiali. Gli ultimi giorni serviranno a Corvino soprattutto per le operazioni in uscita, da Pazienza ad Abero, da Bentancourt ad Acquafresca, da Radakovic a Riverola, oltre a Troianiello. Finora qualcuno di questi ha rifiutato alcune destinazioni ma è chiaro che le ultime ore potrebbero essere definitive.

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.