Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

E’ QUASI fatta per i lunghi Matteo Canavesi e Nicolai Iversen. L’Andrea Costa deve invece ancora da aspettare invece per il secondo Usa: Bj McKie è infatti tentato da sirene israeliane e francesi.
Capitolo Lunghi. De Pol si è accasato ufficialmente a Rimini dagli amici Zanus, Scarone e Galli e Bruttini è andato a Brindisi. Erano entrambi obiettivi biancorossi ma non è un problema perché la società avrebbe centrato l’obiettivo grosso: Matteo Canavesi.
La società aspetta che ci siano tutti i documenti prima di dare l’ufficialità (attesa per i primi giorni della prossima settimana) ma a meno di clamorose sorprese saranno il giocatore di Montegranaro e il danese Nicolai Iversen a completare il settore lunghi. Un settore che sembra davvero poter offrire ottime garanzie. Con Iversen ci sarebbero da sistemare solo alcuni dettagli relativi alla nazionale, con cui è in questo momento in ritiro e potrebbe arrivare un po’ in ritardo sull’inizio della preparazione. Non ci dovrebbero però essere ostacoli. A questo punto però Iversen si dovrà giocare i minuti con Canavesi, che probabilmente partirà in quintetto, e Bunn.
Capitolo guardia. La società ha puntato sul ritorno di McKie ma il giocatore ha offerte da Francia e Israele, dove potrebbe sicuramente prendere più soldi. In ogni caso le guardie Usa non scarseggiano e su questo fronte si può aspettare ancora. Resta valido il nome del dominicano Flores.
Domani alle 11.30 al bar Caffeina la società presenta alla stampa Michele Ferri.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.