Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Inizia nel migliore dei modi il nuovo anno per la Meccanica Nova che apre il girone di ritorno al Crb supernado il Cus Cagliari con il punteggio di 68-54. Una vittoria che permette a Bologna di mantenere la testa della classifica, portando il vantaggio sulle dirette inseguitrici a 4 punti, visto il ko di Udine a Marghera. Proprio le friulane saranno il prossimo avversario delle ragazze di Marco Savini, che hanno portato la striscia di vittorie consecutive a quota sette.
La partita ha inizio e Bologna parte subito con le marce alte, ispirata dalle invenzioni di Valeria Zanoli (14pt e 7ast), abile a velocizzare il gioco e trovare le compagne nei pressi del ferro. All’andata le lunghe sarde erano state decisivi nelle sorti della partita, efficaci vicino a canestro e ad aprire sul perimetro per una infallibile Fabianova. Memori dell’opening di stagione, questa volta la Meccanica Nova si è fatta trovare pronta: Costi è stata abile a dissinescare la pericolosità della forte guardia slovacca, mentre la coppia Rickeviciute-Bestagno ha eretto un muro fatto di recuperi e rimbalzi nell’area bolognese, rimanendo al contempo attenta in attacco. Il risultato è un primo quarto tra i più efficaci di stagione (25-13 il parziale). Il calo mentale è però in agguato e colpisce le bolognesi nel secondo periodo. La difesa cede qualcosa e la Sandalia è subito brava ad approfittarne (27pt nel quarto) chiudendo il primo tempo sul 39-40, tutto da rifare e partita apertissima.
Si riprendono le operazioni, Bologna torna sul parquet con l’intensità difensiva giusta. Saranno solo 14 i punti concessi nel secondo tempo alle ospiti. Eleonora Costi è chirurgica come sempre (16pt) e si fa sentire anche a rimbalzo (4 offensivi), Rickeviciute controlla palloni non semplici e li trasforma in oro, Visconti questa volta si fa vedere in difesa, sporcando le linee di passaggio con le proprie braccia lunghe. Dall’altra parte una precisa Gibertini (5/5) e una concreta Azzellini (9pt + 6reb) sono tra le ultime ad alzare bandiera bianca, ma Bologna non fà sconti e conquista i due punti aprendo la prima giornata di ritorno al meglio.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.