Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Bologna contro Torrile San Polo. Vittoria dei rossoblu a mani ovviamente basse, ma un buon allenamento se si considera che gli avversari militano del girone di Prima Categoria parmense. Agliardi ,Sorensen Portanova Cherubin, Crespo Mudingayi Krhin Morleo, Taider Diamanti con unica punta Di Vaio. Questi sono i primi 11 che hanno affrontato gli emiliani e a segno nei primi 45minuti sono andati tutti e tre gli attaccanti. Le danze sono state aperte dalla giovane promessa, che sta crescendo davvero bene, tanto da attirarsi già le attenzioni delle grandi, Taider; doppietta del capitano e pennellata di Diamanti. Quest’ultimo affronta anche le amichevoli con la stessa grinta e determinazione che mette nelle partite regolari di campionato, forse anche di più , del resto farsi rubare palla da dei ragazzini non gli va proprio giù, quindi anima e gambe anche nelle amichevoli. Un Di Vaio che anche in questa occasione è riuscito, nonostante le doppiette a “mangiarsi” come si suol dire una decina di gol, in qualche caso sembrava gli mancasse quel piccolo sforzo in più, ma del resto almeno in questo momento i suoi gol sono più preziosi in campionato. Mettersi l’anima in pace se in partitella non ci regala fiumi di gol. Secondo tempo tutto diverso, tra i pali Gillet poi, Raggi Rickler e Antonsson , Garics Perez ancora Khrin e Rubin con Ramirez a servire Gimenez e Paponi. L’astinenza di quest’ultimo dai campi ultimamente deve averlo caricato tanto da servire ai parmensi una tripletta. Chissà che Pioli, non ci ripensi e possa valutarlo come una valida alternativa magari preferendolo proprio a Gimenez, entrato spesso come cambio negli ultimi minuti ma mai incisivo. In gol anche Ramirez, che ha continuato a dare lezioni di calcio anche in questa partitella. Il numero 10 però salterà la gara di Roma a causa della giornata di squalifica per somma di ammonizioni, per lui quindi un semplice allenamento per non fermarsi in questa settimana. 90minuti invece per Krhin, ipotizzabile quindi che possa essere un possibile cambio in corsa per domenica all’Olimpico. La partita si è conclusa con un secco 10-0. A dirigere la gara è stato un giovane arbitro promettente della sezione di Bologna, Alessandro Prontera. Inserito nell’organico della serie D, tra gli addetti al lavoro si parla molto bene di lui. Si spera che la sezione bolognese che quest’anno compirà i suoi 90anni, sezione più vecchia d’Italia, possa sfornare un nuovo Rizzoli, e al momento questo giovane ragazzo sembra avere le giuste caratteristiche e le carte in regola. Tornando al Bologna si sono allenati in seduta differenziata Loria, Acquafresca e Casarini. Quest’ultimo, a detta del Bologna calcio, a scopo precauzionale a causa di una lieve contusione al ginocchio. Continuano le terapie per Pulzetti, come continua l’allenamento differenziato per Kone ,anche se ai nostri microfoni ieri ha confermato, che dovrebbe essere ormai pronto a tornare. Il rientro dovrebbe essere già per lunedì.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.