Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Eroe della partita Paul Marigney. L’ex di turno ha creato non pochi problemi ai suoi e compagni.
“Come mi sento? Bene –attacca- Reggio è una squadra tra le più forti delle Lega ma l’equilibrio del campionato porterà a continui alti e bassi”.
Non ci dica che per lei si è trattato di una gara come le altre.
“Mi sono allenato bene in settimana cercando di farmi trovare pronto, ma non avevo alcun tipo di vendetta da prendermi. Per me si è trattato di una gara come tutte le altre”.
Nicolò Melli è il primo ad uscire dallo stanzone dello spogliatoio ed a presentarsi in sala stampa. Cos’è mancato?
“Pavia l’abbiamo fatta giocare. Avremmo dovuto essere più aggressivi più pungenti invece non siamo stati in grado di farlo. Pensare di vincere in trasferta subendo 94 punti è abbastanza difficile”.
Come spiega questo diverso atteggiamento tra la gara di domenica scorsa e questa?
“Pavia aveva più fame di far risultato ed ogni volta che si buttava sulle palle vaganti, arrivava sempre prima di noi. Sono cose piccole ma che fanno la differenza”.
Un passo indietro salutare.
“Non siamo una squadra in grado di dire andiamo e vinciamo, ma abbiamo bisogno di essere sempre uniti per cercare di vincere. Non dovevamo montarci la testa domenica scorsa, non dobbiamo abbatterci oggi”.
Come si sente adesso?
“Arrabbiato”.
“Abbiamo retto tre quarti –dice Infante- poi abbiamo smesso di difendere come domenica scorsa e sono iniziati problemi. Purtroppo abbiamo giocato al di sotto delle nostre capacità e quando si subiscono oltre 90 punti fuori casa, non si vince mai. Poi in attacco la nostra parte l’abbiamo fatta ma qualcosa di meglio dovevamo fare. I loro cambi sistematici ci hanno creato grattacapi”.
Come si è aperta la gara?
“In attacco i tiri che abbiamo preso erano anche validi, ma non sono andati a bersaglio, qualche loro buona giocata andata a segno ha poi creato il solco”.
Una sconfitta venuta per cosa?
“Pavia aveva più fame e più voglia di lottare di noi”.

Categoria: Senza categoria
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.