Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_bologna_20151125.mp4

Quale Bologna verso l’incontro con il Torino? Donadoni ha ricevuto risposte importanti dai giocatori ai quali ha chiesto di mettersi in evidenza durante la settimana. In primo luogo Matteo Mancosu. La squalifica di Destro può dare all’attaccante una buona opportunità per capire quale possa essere il suo futuro. Se continuare ad impegnarsi nel Bologna per giocare qualche spezzone di partita, oppure rilanciarsi, magari in serie B da protagonista. Anche perchè il mercato fino ad ora parla soprattutto di attaccanti, anche se più che di vice Destro, si sono fatti i nomi di seconde punte. Nello stesso momento è ora il momento di prendere una decisione e dunque questa occasione sarà per lui una importante prova del nove. Bisognerà capire anche le condizioni di Rossettini: dopo la botta alla schiena di ieri bisognerà capire se ha recuperato e potrà tornare nel ruolo di esterno destro per lui ritagliato da Donadoni. La cosa non è che lo faccia impazzire. Tutte le voglie che gli si chiede del ruolo si ritira in un discreto No comment. Ma è chiaro che che le partite giocate fino ad ora dicono ha svolto il ruolo senza particolari errori e per chi è stato inventato in quella posizione quasi casualmente è già positivo. Se non ce la facesse si giocano una maglia Oikonomou e Ferrari. Entrambi sono stati provati in quel ruolo e non avrebbero problemi. Anche perchè molto dipende dal recupero di Maietta. Con la squadra ha svolto senza mascherina protettiva soprattutto la parte atletica e dunque bisognerà capire se è nelle migliori condizioni. Comunque è chiaro che l’ampia rosa a disposizione del tecnico potrà garantirgli buoni giocatori in ogni ruolo.
Se in difesa i ballottaggi sono molti, così anche a centrocampo dove sembrano certi Diawara e Donsah, mentre come mezzala di sinistra sono in ballo Brighi, utilizzato in quella posizione anche durante l’amichevole di mercoledì, ma pure Rizzo, Taider e Brienza, che così bene si è comportato a Verona. In avanti le certezze sono Gaiccherini e Mancosu, mentre come terzo attaccante di destra potrebbe esserci Mounier, ma pure Rizzo. Dunque un Bologna ancora da definire, ma con un’ossatura definita che è sicuramente uno dei fattori più importanti per i buoni risultati di queste ultime settimane.

Categoria: Calcio, Sport

Commenti sono chiusi