Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

L’Aget Imola lavora duramente(ieri seduta unica ma lunga ed intensa a cavallo di pranzo) per rimediare la pesante sconfitta e la figuraccia davanti al proprio pubblico contro la Carmatic Pistoia degli ex Maurizio Lasi ed Elton Tyler.
Staff tecnico e società si aspettano già dal prossimo impegno un pronto riscatto in modo da schiodarsi da quota due in classifica e non allungare la striscia negativa di sconfitte.

Presente anche l’Italo argentino Fabi che sta lentamente riprendendo confidenza con schemi e metodi di lavoro effettuando anche alcuni esercizi di cinque contro cinque col resto della truppa.
Da un paio di giorni si allena con l’Andrea Costa anche A .J .Guyton (compagno della giocatrice brasiliana del Club Atletico Faenza Adriana Moises Pinto), guardia americana di trenta anni dalle indubbie qualità balistiche già visto in Italia in due annate diverse alla Fortitudo Bologna, una ai cugini della Virtus ed una alla Viola Reggio Calabria prima delle esperienze a Zagabria,Olimpia Larissa e Sundsvalle Dragons.

La conferma viene direttamente dal direttore sportivo Gianni Zappi:” Due settimane fa ci ha chiesto di potersi aggregare a noi per allenarsi,lo ha fatto da solo per 14 giorni poi da martedì è agli ordini di coach Bianchi. Non è al top della forma-dice Giannetto- ma è sempre uno che conosce la pallacanestro e potrà dare una bella mano ed alzare il livello di qualità degli allenamenti del gruppo.”
E’ sicuramente presto (a fine mese la prossima finestra di mercato) ma sognare non costa nulla. Vedremo cosa ne penserà Swann sin dal prossimo turno.

A ritornare sulla gara persa domenica ci pensa il Presidente dell’Aget Service Imola Alberto Bordini: “E’ stata una bruttissima gara da parte nostra dove non siamo mai entrati in partita – ecco le prime parole del Pres –Non abbiamo giocato con la grinta vista nelle altre partite subendo tremendamente l’americano Darby che si è dimostrato troppo veloce e geniale.”
Il massimo dirigente imolese continua la propria disamina cercando le motivazioni e spronando i propri giocatori:”Bisogna giocare di più di squadra e questo domenica l’abbiamo dimenticato . Lo dimostrano i tanti punti e palloni ricevuti da un singolo giocatore(Bunn nda).Ci sono un paio di uomini che sono fuori forma ed i titoli su di loro dei giornali nella passata settimana non gli hanno fatto sicuramente bene-prosegue Bordini- anche se la stampa fa il loro dovere e lavoro. Devono ritrovare tutti la fiducia,da questa situazione si esce tutti assieme lavorando sodo,recuperando la voglia di lottare e buttarsi su ogni palla e pensando che ogni partita sarà una battaglia.
Domenica prossima? Rispetto il nostro prossimo avversario che sarà Venezia ma domenica non possiamo permetterci ulteriori passi falsi. Lo staff tecnico ha sicuramente analizzato gli errori e torchierà nel modo giusto i ragazzi in palestra.”

Preti e Sabattani convocati nella rappresentativa regionale: Fra i 14 convocati della rappresentativa regionale Emilia-Romagna Under 15 che parteciperà il prossimo week-end(1 e 2 Novembre) al torneo “U. Vico” ad Aquasparta – Terni con le compagini di Umbria,Toscana e Marche figurano i nomi di Jacopo Preti e Giacomo Sabattani(figlio del preparatore atletico dell’Aget Service Imola) a testimonianza dell’ottimo lavoro impostato per la classe 1994 da Jader Salieri e da tutto lo staff del settore giovanile biancorosso.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.