Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

IL GIORNO dopo la batosta rimediata contro Pistoia è Gian Piero Domenicali a esprimere il pensiero della società: «In termini di punteggio si tratta veramente di una batosta — ammette l’amministratore delegato —, ma la cosa che più mi preoccupa è il passo indietro fatto dalla squadra rispetto alle tre partite precedenti. Ora bisognerà capire se si tratta soltanto di una serata no o se invece non sia in atto una flessione della squadra. La cartina di tornasole potremo averla già domenica contro Venezia». Nell’ultima partita casalinga contro Sassari l’Aget aveva disputato una grandissima prestazione: «Due domeniche fa abbiamo disputato una partita perfetta: la squadra lottava su ogni pallone, la palla circolava benissimo e c’era sempre l’uomo giusto al tiro. La partita che abbiamo disputato noi quel giorno, domenica l’ha giocata Pistoia. Comunque abbiamo fatto benissimo anche a Scafati e a Livorno, dove siamo riusciti a recuperare 17 punti di svantaggio portandoci anche fino al +5».«PARLANDO delle prestazioni dei singoli — prosegue l’ad biancorosso —, oltre ai soliti già citati in settimana anche altri giocatori hanno deluso: Ferri, Iversen. Abbiamo provato a rientrare tra il secondo e il terzo quarto ma Pistoia ci è stata superiore. »
Domenica si è conclusa definitivamente la campagna abbonamenti e la società può godersi almeno il raggiungimento del traguardo tanto atteso dei mille abbonati. «Sono state vendute altre tre tessere — conclude Domenicali — e posso dire con certezza che abbiamo raggiunto e superato i mille abbonamenti, anche se il numero preciso lo renderemo noto soltanto più avanti».

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.