Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

NE LASCI uno, ne porti a casa due. Non ha voluto perdere tempo in chiacchiere l’Andrea Costa e così, dopo aver risolto consensualmente il contratto con Loren Stokes, in neanche 24 ore ha annunciato gli ingaggi di Isaiah Swann e di Juan Manuel Fabi: il primo un rookie, alla sua prima esperienza da professionista fuori dall’università; il secondo invece è già esperto del campionato italiano. Swann, guardia di 188 cm di nazionalità americana, classe 1986, arriva dalla Florida State University dove nell’ultima stagione, da universitario, ha disputato 24 partite, realizzando una media di 11,8 punti, 2,9 assist e 3,1 rimbalzi a partita. Praticamente un tuttofare, visto che il suo nome compare nei primi posti in quasi tutte le statistiche della sua università. Soddisfatto del suo ingaggio l’allenatore dei biancorossi Massimo Bianchi. «Swann è una guardia mancina — commenta il coach biancorosso — molto pericolosa da fuori, un gran tiratore da tre punti e un buon passatore. Inoltre viene da un’ottima scuola come Florida State (la stessa di Pickett, ndr)».
Il sostituto di Stokes viene inoltre descritto come un giocatore dotato di un grande atletismo, caratteristica che di certo fa al caso dell’Andrea Costa. Fabi è un playmaker argentino ma di chiare origini italiane. Alto 191 cm, classe 1982, ha già avuto modo di calcare i parquet della Legadue e anche della Serie A con la maglia di Capo d’Orlando. «Fabi è un playmaker che però all’occorrenza può giocare anche in posizione di guardia — dice di lui Bianchi — e inoltre già conosce il campionato di Legadue. Il suo arrivo non significa una bocciatura di Sorrentino coma playmaker. Sono molto contento di Sorrentino, di Ferri e di Valentini, gli esterni che finora hanno giocato, e l’arrivo di Fabi non vuole essere una bocciatura né di Sorrentino, ne di Ferri. Semplicemente ci permette di allungare le rotazioni, di poter giocare con più intensità e con più aggressività per tutti i 40’, potendo anche spendere più falli». In chiusura Bianchi esprime il suo dispiacere per la partenza di Stokes: «Loren è un buonissimo giocatore, e mi dispiace che non abbia avuto la possibilità di dimostrarlo qui da noi». Fabi è già arrivato a Imola e ieri pomeriggio si è allenato per la prima volta al PalaMokador con la squadra. Per quanto riguarda Swann il suo arrivo è atteso per i primi giorni della prossima settimana.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.