Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Per il secondo anno consecutivo san Pietro in Casale si è trasformato nell’ombelico del mondo calcistico. Presso il campo dedicato a Giacomo Bulgarelli si è svolta una giornata con al centro un personaggio davvero incredibile, Giovan Battista Fabbri. Grande giocatore, che ha esordito in A nel 1947, è divenuto uno degli allenatori più lungimiranti e il suo Vicenza a metà degli anni ’70, senza grandi talenti, eccetto Paolo Rossi, è arrivato addirittura secondo, facendo vincere al tecnico il seminatore d’oro, il riconoscimento al miglior allenatore della stagione. E tanti suoi ragazzi del Vicenza e della Spal lo hanno raggiunto. Tra loro anche Paolo Rossi e un amico come Eraldo Pecci.
La manifestazione, che è cominciata con l’inaugurazione della mostra e proseguita nel pomeriggio con partite di calcio e alla sera con uno spettacolo musicale, è stata organizzata grazie alla collaborazione con Emilbanca, sponsor principale della giornata, mentre coordinatore e ideatore della manifestazione è stato Marco Dall’Olio.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.