Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Non sarà la guerra che poteva essere. Pesaro-Bologna resta una partita che ha una storia ma che, in questo caso, difficilmente farà storia. Biella continua a perdere, quindi pochi problemi per le avversarie che, peraltro, hanno iniziato a vincere. Zare Markovski, in ogni modo, vuole i 2 punti per togliersi i problemi e per togliersi uno sfizio contro la sua ex società che, al tempo, non lo confermò. Il macedone non l’ha mai digerita, ma non potrà far andare pressochè nulla di traverso a una V nera già salva. Nonostante ciò Gigli scenderà in campo, con il suo ginocchio malmesso. Si diceva che avrebbe potuto essere la sua ultima partita stagionale prima dell’ operazione al ginocchio, ma Sabatini smentisce. Assente, probabilmente, Poeta, che ha rimediato una botta alla gamba mercoledì e, sicuramente, Hasbrouck, che è in bilico tra il parquet turco e l’italica tribuna. La Scavolini, insomma, è favorita, più che mai dalla volontà dirigenziale bianconera di testare i giovani per capire meglio chi meriterà spazio nella squadra futura. Chi gode è Danilo Andjusic che avrà l’occasione di giocare quei minuti che cercava, peraltro quando è stato in campo non ha affatto demeritato. Ma anche tanti altri ragazzi che potranno proporre il loro entusiasmo e per questo diventa più difficile fare un pronostico. La “fantasia al potere” potrebbe stravolgere gli equilibri più di quanto non abbiano fatto, fino ad ora, gli “americani in pantofole”.

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/virtus_20130329.mp4
Categoria: Senza categoria
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.