Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Tre etti di cocaina e 25mila euro in contanti. E’ quanto hanno sequestrato gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Bologna in un’operazione antidroga che è terminata con l’arresto di quattro persone di cittadinanza marocchina. Un lungo lavoro di pedinamenti e appostamenti ha consentito agli agenti di individuare quella che era casa e bottega dei quattro spacciatori: un appartamento in zona San Donato. Da qui tagliavano, smistavano, confezionavano, per poi vendere sotto casa.
Nel pomeriggio di sabato due uomini, un 27enne con due ordini di carcerazione da Torino e Cuneo, e un 28enne, sono stati fermati dalla sezione contrasto al crimine diffuso. Avevano sei involucri di cocaina con dosi confezionate e un mazzo di chiavi che è stato collegato all’appartamento in cui i due erano stati visti uscire ed entrare durante i precedenti pedinamenti. Nell’abitazione gli uomini della Mobile hanno trovato gli altri due compari, 36 anni, e 25 anni, arrestati in flagranza di reato per detenzione a fini di spaccio insieme agli altri due uomini fermati per strada. Nella casa sono stati sequestrati tre etti di cocaina, di cui due e mezzo ancora da confezionare, 14 involucri identici a quelli ritrovati addosso ai primi due arrestati e 25mila euro in contanti.

Nel video: intervista a Pietro Morelli, Dirigente Squadra Mobile Questura di Bologna
rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_tg_cocaina_sera_20131104.mp4

Categoria: Cronaca
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.